UN ALTRO GESTO INFAME

Le vili imprese, l’anarchia da troppo tempo vigente, nella nostra città, le aggressioni al Corpo dei Vigili Urbani, gli sfregi alle auto dei giorni precedenti, dovrebbero farci aprire gli occhi, e combattere coesi, una battaglia fatta innanzitutto da Democrazia, e senso civile di rispetto per il prossimo, e per le cariche politiche.

Il MSI Messina esprime sdegno per i fatti, e solidarietà al giovane Consigliere Comunale Piero Adamo, per quanto appreso pocansi da alcune foto postate sui Social. Inoltre, ci rendiamo disponibili per rimuovere le infami scritte ingiuriose, nonchè stupide, che recano offesa e danno solo a chi non ha il coraggio di combattere ogni giorno per le proprie idee, senza bisogno di nascondersi attraverso strumentalizzazioni becere.

Salvatore Piconese (Comm. Prov. MSFT)

Questo il messaggio solidale di tutta la comunità della Fiamma Tricolore – Messina. Inoltre, l’ondata stupida e violenta, di libertari e anarchici, ma anche di certi giornalisti e politici, dovrebbero far comprendere il clima astioso e deleterio che si continua a respirare in città. Questo continuo tirare in ballo “fascismi” di basso livello, quando certi Professoroni non sanno più a cosa appellarsi, per difendere l’indifendibile, comporterebbero un processo di riflessione, nonchè le dovute scuse immediate a Piero Adamo, e a chi, cerca democraticamente di esprimere i propri valori, in questa falsa arena accerchiata da lupi e lupacchiotti che non riescono a provare vergogna per quanto successo.

Ancora una volta, le cariche anarchiche, appoggiate da molti esponenti politici, (fare i nomi è inutile, sappiamo TUTTI CHI SONO!), ci fa comprendere di come i tempi sono cambiati: fingono superficilaità assistita, per poi mandare avanti le solite quattro zecche sovversive della città.

La Fiamma Tricolore – Messina, tornerà a scrivere al Prefetto Dott. Stefano Trotta, affinchè si intervenga sull’inerzia giostrata a dovere, da alcuni esponenti politici, chiaramente riconducibili ai movimenti antagonisti, che in queste ultime settimane, stanno tangibilmente mandando chiari segnali di violenza urbana e non solo, ma anche a carico di Consiglieri Comunali, che si battono con rispetto e Democrazia per l’interesse collettivo della città.

Murales contro D’Amico e Adamo. Politica solidale

Adamo minacciato anche al telefono

Solidarietà – Quella di Piconese ad Adamo

FullSizeRender(1)

Gazzetta del Sud, 05/09/2015

FullSizeRender

Gazzetta del Sud, 05/09/2015

 

UN ALTRO GESTO INFAMEultima modifica: 2015-09-04T21:24:33+02:00da msfiammamessina
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento